PRENOTA ORA

Il Dentalscan o TC dentale è un esame che permette di ottenere una visualizzazione in
alta qualitĂ  delle arcate dentarie che vengono rappresentate con immagini in 3D. Il
Dentalscan si rivela un supporto indispensabile ogni volta che si ha il bisogno di pianificare
un intervento di implantologia dentale, in quanto è in grado di definire con estrema
precisione e nel dettaglio le condizioni dell’osso sul quale si andranno ad installare gli
impianti. Oltre alla visualizzazione dei denti, con il Dentalscan si ottiene una
visualizzazione ottimale di tutte le strutture delle ossa mascellari e della mandibola, tra cui
i tessuti molli gengivali e il legamento parodontale. Questo esame permette inoltre agli
specialisti di studiare accuratamente i processi infiammatori che colpiscono la mandibola
ed in particolare il canale mandibolare.

Quando effettuare un Dentalscan?

L’esame è richiesto dai dentisti, dai chirurghi Maxillo-facciali, dagli ortodontisti e dagli
operatori del settore che hanno bisogno di immagini di elevata qualitĂ  e precisione per
programmare interventi implantologici.
Inoltre, le immagini di alta qualità che questo tipo di esame è in grado di offrire lo rendono
un valido supporto a 360° nello studio e nella prevenzione di tutte le patologie che
possono colpire la bocca e le strutture contigue. In particolare il Dentalscan si rivela utile
per :

• Valutare le condizioni prima di installare un impianto nella cavità orale
• Indagare sull’entità di alcuni disturbi infiammatori
• Vedere se nella bocca del paziente si sono formate delle fistole
• Valutare una probabile inclusione dentale

• Studiare i casi di denti soprannumerari
• Studiare altre anomalie dei denti come: sovraffollamento, disodontiasi, mancanza
di spazio o scorretto orientamento di un dente, etc.
• Valutare la ricostruzione dei seni paranasali qualora siano deteriorati a causa di
determinate situazioni patologiche
• Valutare il paziente qualora abbia dei problemi di masticazione importanti e
l’ortopedico abbia la necessità di indagare su di essi per evitare danni alla colonna vertebrale.

Come si esegue un Dentalscan?

L’esecuzione di un Dentalscan è una procedura estremamente semplice e
veloce che non provoca alcun dolore al paziente e che richiede solamente il
mantenimento della posizione di immobilitĂ  per alcuni secondi.
Non è necessaria alcuna preparazione e prima dell’inizio della TC dentale vieni
richiesta al paziente la rimozione di qualsiasi oggetto possa interferire con la
buona riuscita dell’esame come: orecchini, occhiali, protesi dentarie mobili,
piercing sul labbro o sulla lingua, apparecchi acustici, collane, etc.

Il paziente viene quindi fatto accomodare su un lettino scorrevole in posizione
supina e gli viene fornito un distanziatore interdentario, cioè un piccolo
strumento che gli permette di tenere distanti le arcate dentarie; in alcuni casi,
per ottenere riferimenti piĂą precisi sulle immagini che verranno prodotte con il
dentalscan, l’odontoiatra potrebbe fornirvi delle mascherine in resina da
indossare al momento dell’esame. Al termine dell’esame il paziente potrà
riprendere immediatamente le proprie attivitĂ  quotidiane.

Che differenza c’è tra l’Ortopanoramica e il Dentalscan?

La differenze tra Ortopanoramica e Dentascal sono importanti e rilevanti sotto vari aspetti:
il Dentalscan ha una risoluzione maggiore e quindi una migliore qualitĂ  delle immagini
che, a differenza dell’ortopanoramica, non saranno bidimensionali ma tridimensionali e
permetteranno di ottenere una prospettiva migliore delle strutture rappresentate. Inoltre,
un Dentalscan all’occorrenza può offrire una proiezione del tutto simile a quella
dell’ortopanoramica e grazie alla sua maggiore sensibilità, permette di apprezzare dettagli
in strutture che non sono osservabili con una semplice ortopanoramica tra cui, ad
esempio, il canale mandibolare e con esso i rapporti tra le radici dentali ed eventuali
impianti.