L’Ortopedia tratta le patologie congenite, degenerative e traumatiche dell’apparato
osteoarticolare. Grazie alle moderne tecniche diagnostiche, quali ecografia, RX, TC,
risonanza magnetica, scintigrafia, è possibile una sempre più precisa valutazione delle
patologie d’interesse ortopedico. Inoltre, negli ultimi decenni si è avuto un progresso delle
tecniche chirurgiche e dei materiali con conseguente miglioramento delle opzioni
terapeutiche.

Tramite la visita ortopedica è possibile diagnosticare patologie acute, croniche o
degenerative che interessano la colonna vertebrale, la spalla, il gomito, mano e polso,
anca, ginocchio, piede e caviglia. Tra le patologie di più frequente riscontro vi sono:
l’artrosi, le lesioni meniscali e capsulo-legamentose del ginocchio, le lesioni alla cuffia dei
rotatori, la sindrome del tunnel carpale e il dito a scatto e le patologie dell’avampiede quali
alluce valgo, il dito a martello e le metatarsalgie. Questa visita si rivela utile anche dopo
aver subito traumi o cadute che potrebbero aver compromesso le strutture dell’apparato
locomotore.


PRENOTA ORA

Come si svolge la visita ortopedica?

Durante la visita ortopedica lo specialista effettuerà inizialmente un’analisi completa delle
condizioni del paziente, provvedendo alla raccolta dell’anamnesi con particolare interesse
per i sintomi , il tipo di lavoro svolto e l’attività fisica praticata. La visita procede con un
esame obiettivo accurato sia distrettuale che generale con enfasi su eventuali squilibri
posturali. Al termine della visita si può giungere ad una diagnosi precisa e/o alla
prescrizione di ulteriori indagini diagnostiche ( come radiografie, TC e risonanze
magnetiche).

E’ necessaria una preparazione per la visita ortopedica?

Per sottoporsi alla visita ortopedica il paziente non deve effettuare alcuna preparazione. E’
bene che il giorno dell’esame porti con sé tutta la documentazione in suo possesso come
ad esempio le immagini e i referti di esami diagnostici effettuati che possono essere di
aiuto ai fini di un corretto inquadramento terapeutico.

Sono presenti controindicazioni alla visita ortopedica?

Non sono presenti controindicazioni di alcun tipo.