PRENOTA ORA

La Tecarterapia o semplicemente TECAR (Trasferimento Energetico Capacitivo Resistivo) è una tecnica del tutto innovativa che è in grado di stimolare energia dall’interno dei tessuti, attivando i naturali processi riparativi e antinfiammatori del nostro organismo.

Questa recente metodica riabilitativa si avvale di un macchinario che, sfruttando il principio del condensatore, determina uno spostamento di cariche elettriche.

Esse stimolano i tessuti producendo calore direttamente dall’interno, determinando una vasodilatazione e quindi un maggior afflusso di sangue nella zona sottoposta a trattamento; tale afflusso di sangue permetterà di rimuovere le sostanze e i prodotti dell’infiammazione che sono i responsabili del dolore. Già dopo le prime applicazioni si possono notare effetti favorevoli, quali un immediato sollievo dal dolore ed una migliore mobilità, di conseguenza la soddisfazione del paziente sarà maggiore.

Quali condizioni possono essere trattate con la TECAR?

La Tecarterapia è in grado di accelerare i naturali processi rigenerativi dell’organismo, in
particolare le riparazioni cellulari ed inoltre è in grado di ridurre il dolore con il vantaggio di
velocizzare il recupero dal trauma o dalla problematica che ha colpito il paziente.
I migliori risultati che si ottengono con la Tecarterapia sono nel trattamento di problemi a
colonna vertebrale, mani e piedi, spalle, caviglie, ginocchia e anca. La Tecar, inoltre, è molto utilizzata nel trattamento degli sportivi grazie ai suoi risultati particolarmente rapidi. Alla luce di tutto ciò si può comprendere la grande versatilità di questa terapia, essa infatti può essere utilizzata in caso di:

• Lesioni muscolari, tendinee e legamentose
• Traumi (distorsioni, contusioni, fratture)
• Problematiche articolari ( condropatie, artrosi e artriti)
• Riabilitazioni post operatorie.
• Borsiti ed infiammazioni dei tessuti molli
• Edemi ed ematomi
• Patologie del rachide (cervicalgie, lombalgie e lombo-sciatalgie)
• Lesioni del menisco
• Pubalgie
• Fasciti plantari
• Sindromi femoro-rotulee

• Sindromi da conflitto della spalla ( impingement).

Esistono controindicazioni alla Tecarterapia?
La Tecarterapia è un trattamento sicuro, non invasivo e adatto a tutti visto che non
presenta particolari controindicazioni. Viene sconsigliato solamente alle donne in
gravidanza, ai portatori di pacemaker e a coloro che abbiano una patologia tumorale in
atto ( salvo diversa valutazione del proprio medico curante).