PRENOTA ORA

La  TENS è una particolare tecnica di Elettrostimolazione che ha finalità antalgiche, ovvero ha l’obiettivo di ridurre gli effetti del dolore provocati da varie patologie. La sigla TENS sta per “Transcutaneous Electrical Nerve Stimulation” ovvero stimolazione elettrica nervosa transcutanea. Questa tecnica, oltre a ridurre il dolore è in grado di stimolare l’attività metabolica della muscolatura, aumentare il flusso sanguigno e migliorare l’ossigenazione dei tessuti, garantendo loro un maggior apporto di sostanze nutritive.

 

La TENS opera rilasciando piccoli impulsi elettrici attraverso degli elettrodi adesivi che sono posti a contatto con la cute del paziente; questi impulsi vanno a colpire il sistema nervoso, riducendo la sua capacitĂ  di trasmettere impulsi dolorosi al midollo spinale e al cervello, gli stessi impulsi inoltre stimolano la produzione di endorfine che sono sostanze naturali in grado di ridurre a loro volta la sensazione di dolore.

La TENS può essere usata efficamente per trattare le seguenti condizioni:

  • Dolori articolari
  • Artriti
  • Dolori mestruali
  • Dolori postoperatori
  • Dolori al collo e alla schiena
  • Endometriosi
  • Sclerosi multipla
  • Infortuni sportivi
  • Fibromialgia
  • Dolore dovuto a neuropatia diabetica
  • Lesioni al midollo spinale.

Sono presenti controindicazioni alla TENS?

Sebbene sia una procedura sicura ed affidabile, è sconsigliabile eseguire la TENS sulle seguenti categorie di pazienti: donne in gravidanza, persone affette da epilessia, portatori di pacemaker o altre apparecchi elettromedicali e persone con problemi cardiaci.